Pesto Vegano: Le 5 Ricette Più Veloci e Gustose • AnimoVegan

Pesto Vegano: Le 5 Ricette Più Veloci e Gustose

da Francesca
Pesto vegano - AnimoVegan.com

Il pesto è un sugo originario di Genova, nato come piatto della plebe poiché solo ai ricchi era possibile comprare le spezie. Così la gente povera iniziò ad insaporire le loro pietanze con le erbe aromatiche, inventando il condimento che oggi è conosciuto in tutto il mondo come Pesto Genovese.

E’ in assoluto uno dei miei piatti preferiti, specialmente in primavera e in estate. Il pesto fresco ha un sapore del tutto diverso ed è molto più genuino rispetto a quello comprato.

Il pesto è semplicissimo da fare e puoi provarlo in tante varianti diverse, per diversificare la tua alimentazione quotidiana o per offrire ai tuoi ospiti dei piatti ricercati e gustosi ma al contempo di veloce e facile realizzazione.

Oltre ai classici formati di pasta, il pesto è buonissimo anche con le lasagne, con gli gnocchi, come aperitivo accompagnato da tortillas o cruditè di verdure, per farcire piadine, wrap e panini, o anche come salsa da accompagnamento per secondi piatti e insalate.

Se vuoi provare anche delle salse gustose e veloci da fare, leggi anche il mio articolo sulle migliori salse vegane.

La ricetta originale del pesto è fatta con il formaggio, ma sono sicura che rimarrai stupita delle mie varianti vegane!

Di seguito troverai la mia selezione di pesti. 5 ricette gustose spiegate passo dopo passo.

1) PESTO DI MELANZANE

Buonissimo e perfetto da consumare durante una calda serata primaverile ed estiva. In questa ricetta si usa il lievito alimentare in polvere che gli dà un tocco di sapore in più. Attenzione, non si tratta del lievito classico, ma di un lievito inattivo che puoi trovare nei negozi di alimentazione naturale, oppure su Amazon.

Ingredienti per 3-4 porzioni:

  • 2 melanzane
  • 30 gr di mandorle o noci
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 20 gr di basilico fresco
  • 1 cucchiaio di lievito alimentare
  • Sale e pepe q.b.

Procedimento:

  1. Inizia lavando e asciugando le melanzane. Tagliale a metà e fai dei tagli nella parte interna, dopodiché adagiale su della carta da forno e inforna per circa 20 minuti a 200 C°.
  2. Quando saranno ben cotte, tira fuori la polpa, che nel frattempo si sarà ammorbidita, con un cucchiaio e mettila nel mixer con le mandorle (o noci), l’olio extravergine di oliva, il basilico, il lievito alimentare e un pizzico di sale e pepe.
  3. Frulla il composto finché non avrà una consistenza omogenea, regola di sale e pepe a piacimento e servi. Puoi conservare il pesto di melanzane in frigo per due giorni.
Ricetta pesto vegano - animovegan.com

2) PESTO DI FAVE E CAPPERI

Ottimo con la pasta o come salsa per condire wrap o piadine, questo pesto stupirà tutti i tuoi ospiti per la sua particolarità e bontà!

Ingredienti per 3-4 porzioni:

  • 1 cucchiaio di capperi sotto sale non lavati
  • 1 spicchio di aglio
  • 30 gr di mandorle
  • 150 gr di fave fresche
  • 7/8 pomodorini datterini
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • Un pizzico di pepe

Preparazione:

  1. Sbollenta le fave in acqua salata per 5 minuti circa, lasciale raffreddare e togli la pellicina. Aggiungi le fave nel mixer (tienile un pò da parte per decorare), insieme alle mandorle, i capperi e l’olio. Frulla il composto e regola di pepe.
  2. Taglia i pomodori datterini in piccoli pezzetti e aggiungili al pesto insieme al resto delle fave. Mescola bene e aggiungi alla tua pasta preferita. Buon appetito!

3) PESTO DI TOFU

Un pesto classico, ma in chiave vegana con l’aggiunta del tofu al posto del formaggio, lasciando invariati gli ingredienti vegetali originali della ricetta tradizionale.

Ingredienti per 3-4 porzioni:

  • 100 gr di basilico fresco
  • 1 spicchio d’aglio
  • 50 gr di tofu
  • 30 gr di pinoli
  • Olio extravergine di oliva q.b.
  • Sale e pepe q.b.

Preparazione:

  1. Inserisci tutti gli ingredienti nel mixer e frulla fino a creare una salsa densa. Inizia aggiungendo un paio di cucchiai di olio extravergine di oliva e aggiungine altro a seconda di quanto vuoi che la salsa sia omogenea.
  2. Un buon consiglio per ottenere un buon pesto è quello di non lavare il basilico sotto l’acqua corrente, ma di lavarlo solo con un panno inumidito.

4) PESTO DI ZUCCHINE, MANDORLE E SEMI DI ZUCCA

Le zucchine si prestano molto bene alla creazione di un pesto leggero e gustoso. Sono tra le verdure più acquistate  e amate durante tutto l’anno, ecco perché questo pesto sarà un successo assicurato!

Ingredienti per 3-4 porzioni:

  • 3 zucchine medie
  • 40 gr di mandorle
  • Un mazzetto di prezzemolo
  • 2 cucchiai di semi di zucca
  • Qualche fettina di porro
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • Sale e pepe q.b.

Procedimento:

  1. Lava e taglia le zucchine riponendole nel mixer.
  2. Aggiungi metà dei semi di zucca e poi tutti gli altri ingredienti.
  3. Frulla tutto fino a creare un composto omogeneo. Infine regola di sale e pepe, aggiungi i semi di zucca interi e servi.
  4. Se preferisci un sapore più deciso, aggiungi anche il succo di mezzo limone. Il pesto si conserva per un paio di giorni in frigo.
Pasta con pesto vegano - animovegan.com

5) PESTO DI ARANCE

Questo pesto vegano di arance è l’ideale per condire un primo piatto integrale dal sapore speciale. Per chi ama stupire con sapori fuori dal comune.

Ingredienti per 3-4 porzioni:

  • 2 arance medie
  • 1 cucchiaio di capperi
  • 6 foglie di basilico
  • 50 gr di pinoli
  • Olio extravergine di oliva q.b.
  • Sale e pepe q.b.

Procedimento:

  1. Pela a vivo le arance eliminando il più possibile la parte bianca, che essendo amarognola, guasterebbe il sapore di tutto il pesto. Poi frulla tutti gli ingredienti insieme e aggiusta di sale e pepe.
  2. In questo pesto, la giusta quantità di sale riuscirà a bilanciare il gusto degli agrumi con tuti gli altri ingredienti. Puoi conservare il pesto per due giorni al massimo in frigo.

Anche tu ami il pesto? O sei più tipo da sughi meno semplici? Raccontami quali sono le tue ricette preferite!

0 commento
0

Ti potrebbe interessare

Lascia un commento