I Mochi: Cosa Sono e La Ricetta per Prepararli a Casa • AnimoVegan

I Mochi: Cosa Sono e La Ricetta per Prepararli a Casa

da Francesca
Mochi giapponesi vegani - animovegan.com

Scommetto che già il nome Mochi (si pronuncia “moci”) ti evoca qualcosa di simpatico. Ti stai chiedendo che diavoleria è? Devi sapere che si tratta di dolcetti giapponesi completamente vegetali, tradizionalmente serviti con una bella tazza di tè verde fumante.

E, anche se non stai seguendo un’alimentazione vegana o vegetariana, sarà molto divertente assaggiare i vari tipi di ripieno con cui sono farciti questi piccoli pasticcini dal sapore dolce ma delicato.

COSA SONO I MOCHI

I Mochi sono famosi e apprezzati in Giappone anche come “dolcetti della fortuna”. La tradizione vuole che siano regalati e serviti ai commensali durante il capodanno per festeggiare l’arrivo dell’anno nuovo.

La loro consistenza morbida e leggermente appiccicosa è dovuta al riso glutinoso, il Mochiko, un particolare tipo di riso dal sapore dolce e dalla forma allungata che, una volta cotto, diventa molto appiccicoso ed è l’ingrediente principale di queste tortine giapponesi.

Secondo la tradizione il mochi deve essere preparato durante una cerimonia caratteristica chiamata mochitsuki. Durante questa cerimonia il riso viene messo a bagno e poi cotto. Successivamente pestato in un mortaio di grandi dimensioni detto Usu con un martello in legno chiamato Kine.

Ci vogliono due persone per questo tradizionale procedimento e molta coordinazione per eseguire la manovra, che consiste nel pestare e modellare la pasta collosa, senza farsi male a vicenda.

Video di Travel Thirsty

I Mochi più famosi sono i Daifuku Mochi, ovvero dolcetti ripieni con marmellata di fagioli Azuki rossi, conosciuta come Anko.

Lo so, ho pensato la stessa cosa quando l’ho saputo. Dolci fatti con marmellata di fagioli? 😳In realtà non sembra affatto di mangiare fagioli, il sapore è più quello della marmellata di prugne ma più delicato.

Se però non sei un amante dei fagioli nei dolci e hai paura che abbiano un sapore troppo “giapponese”, non preoccuparti. I Mochi vengono infatti farciti con tantissimi altri cibi diversi.

Puoi trovarli con il tè matcha, con il burro di arachidi (te li consiglio sono divini), ricoperti di semi di sesamo, ripieni di gelato, di crema di riso, alla fragola, al cioccolato e probabilmente ne esistono tanti altri.

Questi dolcetti sono anche adatti ai celiaci e agli intolleranti al lattosio poiché sono vegani e fatti di riso. Rispetto a tanti altri dolci, sono particolarmente ricchi di carboidrati complessi e poveri di grassi. Ma attenzione a masticarli bene per evitare che possano provocare soffocamento.

Mochi giapponesi vegani in mano - animovegan.com

LA RICETTA PER FARE I MOCHI GIAPPONESI

Se ancora non li hai provati, devi assolutamente rimediare e, se ti piace metterti alla prova provando nuove ricette, ho proprio quello che fa per te. La ricetta per fare i Mochi in casa. Possono sembrare difficili da preparare ma in realtà non lo sono affatto e sono sicura stupirai tutti portando un pò di Giappone in tavola.

Non seguendo esattamente la procedura tradizionale di preparazione, in questo caso non dovrai martellare più e più volte l’impasto di riso, puoi stare tranquillo/a!

Ingredienti:

  • 160 gr di farina di riso
  • 180 ml di acqua
  • Amido di mais o zucchero a velo q.b
  • 60 gr di zucchero di canna
  • Marmellata di fagioli rossi o burro di arachidi o fragole o crema di cioccolato (o tutte quante!) q.b

Preparazione:

  1. Inizia mettendo i ripieni che hai scelto per farcire i tuoi Mochi nel congelatore per un oretta in modo che siano più sodi per essere lavorati.
  2. Come prima cosa, versa la farina di riso, l’acqua e lo zucchero all’interno di una ciotola capiente. Impasta il tutto fino ad amalgamare bene gli ingredienti ottenendo un composto liscio. Dopodiché fai cuocere l’impasto a vapore per 20 minuti circa.
  3. Nel frattempo togli i ripieni dal congelatore, crea delle palline con le mani della grandezza di una noce piccola e mettile da parte.
  4. Quando la pasta è pronta, prelevane piccole porzioni e crea con le mani delle palline grandi come un pasticcino. Poi incorpora il ripieno avvolgendolo completamente dentro alle palline di pasta.
  5. Infine rotola i dolcetti nella farina di mais o nello zucchero a velo per evitare che si appiccichino tra di loro e servi i Mochi accompagnati da un tè verde fumante.
Mochi giapponesi vegani di diversi gusti - animovegan.com

Se questa ricetta ti ha incuriosito e vuoi cucinare anche qualche altra ricetta straniera, ti consiglio di provare la ricetta originale turca per fare il Borek di spinaci.

0 commento
0

Ti potrebbe interessare

Lascia un commento