I Migliori Ristoranti Dove Mangiare Vegan a Istanbul

da Francesca
Dove mangiare vegan a Instanbul - AnimoVegan.com

Come saprai, se mi segui anche su Instagram, sono da poco tornata da un bellissimo viaggio in Turchia alla scoperta della cucina vegan di Istanbul.

Che dire, è una città che ti rapisce il cuore. Dove puoi respirare aria occidentale unita a quel tocco orientale che la rende unica. La città tra i due mondi, Occidente e Oriente, attraversata dal Bosforo.

In questo articolo però non voglio concentrarmi sulle bellezze della città e le sue tradizioni. Voglio invece farti rivivere le esperienze culinarie che ho vissuto, facendoti conoscere i migliori ristoranti tipici per mangiare vegan ad Istanbul.

Te li consiglio vivamente anche se non sei né vegano né vegetariano. Sono di tutte le tipologie, da quelli con la formula “fast food” a quelli di classe e con vista.

Non preoccuparti, spenderai decisamente meno di quello che sei abituato a spendere in Italia grazie al cambio favorevole. Inoltre non sei obbligato a lasciare la mancia. E’ proprio come qui in Italia: se lasci la mancia la gradiscono, se non la lasci nessuno ti guarderà storto.

I locali che ti propongo non sono i classici ristoranti vegani che puoi tranquillamente trovare scrivendo su Google “ristoranti vegan ad Istanbul”.

Sono invece i ristoranti dove la gente del posto va a mangiare, ma hanno anche una vasta scelta di piatti vegani nel loro menù e, a mio avviso, sono perfetti per assaggiare la vera cucina turca. Quella autentica.

Eh sì, perché la città è letteralmente piena di ristoranti e Caffè, ma se vuoi mangiare bene e non incappare nelle classiche “trappole per turisti” devi sapere dove andare.

Ora che tutte le premesse sono state fatte, basta parlare. E’ arrivato il momento di iniziare con i locali.

Istanbul dall'alto e dove mangiare - animovegan.com

PATATOS

Lo so, il nome è un pò bizzarro ma, se stai cercando dell’autentico cibo turco da strada, vegano e non, questo è il posto giusto. Il fast food Patataos (situato in Tomtom, İstiklal Cd., 34433 Beyoğlu/İstanbul, Turchia) ha fatto del Kumpir il suo piatto forte.

Il Kumpir non è altro che una grossa patata cotta al forno che puoi riempire con i tantissimi ingredienti esposti, spaziando da verdure, olive (buonissime), Kisir (una specie di cous cous cotto con pomodoro ed erbe, da provare!), formaggi per chi è vegetariano e tanto altro.

Nel momento in cui ordinate la vostra patata vi consiglio di far presente di non volere burro e formaggio, altrimenti vengono aggiunti questi ingredienti, come di consueto. Il personale è gentile e conosce qualche parola di inglese quindi non è difficile farvi capire.

Ti assicuro che, dopo aver mangiato questa grossa patata ripiena (per circa 3 euro), nel tuo stomaco non entrerà più neanche uno spillo!

Il locale è semplice ma curato, con posti a sedere. E’ aperto tutto il giorno e puoi vedere gente del posto mangiare le famose patate ad ogni ora, compresa la colazione.

Fast food patatos - animovegan.com

LEB-I DERYA

Lussuoso caffè ristorante con una vista mozzafiato sul Bosforo e sulla città, il Leb-i Derya (Kumbaraci Yokusu 115/7 Tunel Beyoglu, Istanbul Turchia), è il posto giusto per passare una serata romantica, fare un aperitivo vegan di classe nel cuore di Istanbul o semplicemente per godere della meravigliosa vista chiacchierando e sorseggiando un cocktail in buona compagnia.

I prezzi non sono alti e il personale è preparato, conosce molto bene l’inglese ed è molto disponibile ad aiutarti nella scelta dei piatti. Durante il weekend, specialmente in estate, ti suggerisco di prenotare perché anche se il locale è grande, potresti non trovare posto.

Nel menù, disponibile anche in inglese, puoi trovare una dettagliata legenda, grazie alla quale è molto facile capire se un piatto contiene latticini o uova.

Quasi tutti gli antipasti sono vegani e, dal momento che le porzioni sono abbondanti, non è difficile comporre un pasto ordinando tutti gli antipasti che desideri, magari accompagnandolo con del buon vino o della birra turca.

Io ho fatto così e mi sono alzata da tavola piacevolmente soddisfatta e con la bocca piena di sapori deliziosi. Se sei un amante dell’humus, devi assolutamente provarlo perché fanno l’humus più buono che io abbia mai mangiato. Saporito e dalla consistenza morbida.

Prova anche tutte le altre salsine fatte con verdure e accompagnale con il buonissimo pane turco (tranquillo, il pane non si paga in Turchia, quindi puoi mangiarne quanto ne vuoi).

Tra i piatti principali purtroppo non sono disponibili specifici piatti vegani ma, all’occorrenza, basta chiedere al cameriere di togliere il formaggio (ahimè i turchi adorano il formaggio e lo mettono ovunque!) per avere un piatto cruelty free.

Caffè ristorante Leb-I Derya - animovegan.com

LOKANTA HELVETIA

Proprio come dice il nome, la Locanda Helvetia (Asmalı Mescit, General Yazgan Sk. No:8, 34430 Beyoğlu/İstanbul, Turchia) è un posto rustico ma un autentico paradiso del cibo vegan a Istanbul.

>Propone piatti freschi a buffet sempre diversi di giorno in giorno. Durante il mio soggiorno ci ho mangiato due volte, trovando ogni volta del cibo semplice e delizioso.

Il locale è molto economico e difficilmente ci troverai dei turisti a mangiare ma, il personale capisce l’inglese quindi anche in questo caso non è affatto difficile farsi capire.

Sopra ho detto che è un paradiso del cibo vegan perché i piatti sono quasi tutti vegani (a volte tutti, in base al menù del giorno) ispirati a quelli tipici della cucina povera turca e quindi ricchi di legumi, verdure, riso e patate per mangiare sano anche in vacanza.

I piatti che più mi sono piaciuti e che ti consiglio di provare sono i fagioli speziati al sugo e l’insalata di piselli, talmente buoni che non potrai credere di star mangiando dei semplici legumi.

La locanda helvetia Istanbul - animovegan.com

NAMLI GURME

Il Namli Gurme (Kemankeş Karamustafa Paşa, Rıhtım Cad. Katotopark 1/1, 34425 Beyoğlu/İstanbul, Turchia)  è il posto giusto se vuoi provare la tipica e abbondante colazione turca. Durante il weekend, specialmente di domenica, può essere un pò affollato dalle 11.00 in poi. Ti consiglio di non arrivare troppo tardi o sarai costretto a fare una fila chilometrica.

Il locale, arredato in pieno stile orientale, è un piacere per la vista e dispone anche di uno shop dove puoi comprare deliziose leccornie.

Appena entrato capisci subito perché i Turchi amano tanto questo posto! C’è letteralmente di tutto di più, ogni tipologia di cibo turco che puoi desiderare.

Il buffet è strapieno di piatti vegani, insalate cotte e crude, Simit con i semi (il tipico pane turco a forma di ciambella), marmellate, olive semplici e ripiene, humus e creme a base di verdura, dolcetti e tanto altro.

Un piatto che devi assolutamente provare è il Borek agli spinaci o alle patate, una specie di torta salata ripiena e arrotolata su se stessa, semplicemente divina. Chiedi sempre, anche qui, se è stato aggiunto burro all’impasto (ogni tanto ce lo mettono ma normalmente è vegan).

Il personale è sorridente e gentile, parla un buon inglese e saprà aiutarti indicandoti tutti i piatti vegani. Ti assicuro che saranno talmente tanti che non saprai cosa scegliere.

Ti consiglio di accompagnare la colazione con del çay, il famoso tè nero turco, servito caldo nei tradizionali bicchieri dalla forma cilindrica, per catapultarti nell’affascinante atmosfera orientale del posto.

Cay caffè turco a Istanbul - animovegan.com

Concludo dicendo che la cucina turca è buonissima, mediterranea e leggermente speziata. Molti dei piatti tradizionali possono essere “veganizzati” semplicemente togliendo il formaggio, quindi chiedi sempre al personale che sarà felice di rispondere alle tue esigenze.

Se vuoi avere più informazioni su come vivere una vacanza Vegan, non solo ad Istanbul, partendo già preparato, ti consiglio di visitare la categoria “Viaggi” del mio blog.

0 commento
0

Ti potrebbe interessare

Lascia un commento