Dieta Vegana e Sport di Forza • AnimoVegan

Dieta Vegana e Sport di Forza

da Francesca
Dieta sport di forza - AnimoVegan.com

 

La dieta vegana spesso non raccoglie opinioni positive tra i frequentatori di sala pesi o sport di forza come la lotta, i lanci, il sollevamento pesi e la corsa su breve distanza. Ovvero tutte discipline in cui è necessario produrre prestazioni di forza massimale per una breve durata (da 1 a 10 minuti) e in cui, è fondamentale, recuperare nel più breve tempo possibile. Ma è davvero così?

 

COME FUNZIONA

Tutti gli sport di forza sviluppano potenza a partire da sistemi energetici anaerobici, per via dell’elevata intensità di esecuzione dell’esercizio e delle numerose richieste energetiche.

Tra gli obiettivi fisico-atletici, rispetto agli sport di resistenza (di cui puoi leggere l’articolo Dieta Vegana e Sport Di Resistenza), vi è una maggiore necessità di aumentare la massa muscolare. La qualità e la quantità di massa muscolare diventano infatti funzionali alla performance. Il muscolo sviluppa forza che è la capacità su cui si basano questi sport. Il raggiungimento del peso corporeo ideale, caratterizzato da una ridotta massa grassa, è un obiettivo molto importante e sul quale puntare.

C’è però sottolineare che non vi è necessariamente corrispondenza tra l’aumento di massa magra e il raggiungimento di una performance più elevata. Ma è l’acquisizione di un basso rapporto, tra il peso della massa muscolare e la potenza sviluppata della stessa, a determinare l’incremento delle prestazioni.

Sport forza - AnimoVegan.com

 

LE SCELTE ALIMENTARI

Le scelte e le strategie alimentari, contribuiscono all’adattamento all’allenamento e alla qualità delle performance. Il ruolo principale della dieta è infatti quello di regolare l’incremento della massa muscolare durante la fase di carico.

Un bilancio energetico equilibrato rappresenta sempre la condizione necessaria per aumentare la massa muscolare e sviluppare potenza. La maggior parte degli atleti di bodybuilding, crossfit, sollevamento pesi, ecc, consuma una quantità di proteine nettamente superiori alle raccomandazioni, benché non siano mai stati dimostrati effetti positivi sulle prestazioni.

Per non sovraccaricare fegato e reni l’apporto proteico raccomandato per gli sport di forza è di 1,4/1,8 g/Kg. Questa quantità è normalmente garantita da una normale dieta vegana. Gli atleti vegani possono raggiungere tranquillamente la giusta quantità proteica pianificando con un pò di attenzione la dieta. Infatti, aumentando l’utilizzo di alimenti vegetali ricchi di proteine di qualità come i legumi, i prodotti a base di soia, la frutta secca e alcuni pseudocereali (come Quinoa, Amaranto e Grano Saraceno), non ci saranno carenze.

Tuttavia, la quantità di energia e proteine deve essere attentamente individualizzata, poiché varia a seconda delle caratteristiche del soggetto. Dalla tipologia delle fibre muscolari e dalle richieste dettate dall’allenamento.

 

Tu hai mai provato una dieta vegana per il tuo allenamento?

0 commento
0

Ti potrebbe interessare

Lascia un commento