Dieta Detox: 5 Passi Per Disintossicare il Tuo Corpo • AnimoVegan

Dieta Detox: 5 Passi Per Disintossicare il Tuo Corpo

da Francesca
Smoothie colorati di frutta e verdura per dieta detox vegana - AnimoVegan.com

Hai mai esagerato con alcool, zucchero e cibo spazzatura?
Lo so, anche a me capita ogni tanto. Le vacanze, i weekend e i giorni prima del ciclo ne sono un ottimo esempio e, dal mio punto di vista, esagerare un pò ogni tanto fa parte del vivere una vita serena, sana ed equilibrata.

Specialmente se ti stai concentrando su un’alimentazione sana e integrale, questi eventi non ti fanno deragliare dai tuoi obiettivi. Posso però farti sentire un pò appesantito e di mal umore.

In questi casi personalmente, passo una giornata a dieta detox, includendo cibi disintossicanti molto specifici per riportare il mio corpo in carreggiata.

LA MIA SEMPLICE FORMULA PER LA DIETA DETOX DI UN GIORNO

1. Té di Zenzero, Aceto di Mele e Limone

Gli agrumi e in particolare il limone, sono ben noti per la loro capacità di eliminare le tossine dal corpo e per i numerosi benefici antiossidanti che apportano.

Lo zenzero è anch’esso un ottimo alimento disintossicante che stimola il tratto digestivo, accelerando la digestione.

L’aceto di mele è naturalmente disintossicante e contiene acido malico che gli conferisce proprietà antivirali, antibatteriche e antifungine.

  • Fai bollire una pentola capiente piena di acqua.
  • Taglia un limone e rimuovi i semi, poi spremi il succo del limone nell’acqua calda e aggiungi le scorze (solo se usi limoni biologici).
  • Rimuovi la buccia a un pezzetto di radice di zenzero e grattugialo nell’acqua calda. Con lo zenzero biologico io lascio spesso la buccia ma è una preferenza personale.
  • Aggiungi 3/4 cucchiai di aceto di mele.
  • Metti il tè in un termos e bevilo durante tutto il giorno.
Tè di zenzero, aceto di mele e limone - animovegan.com

2. Primo Pasto della Giornata: Includi Aglio e Verdure

Concentra il primo pasto della giornata di dieta detox su due alimenti ben noti per essere disintossicanti: aglio e verdure (magari prima assicurati di non dover baciare nessuno durante il giorno).

  • Le verdure a foglia scura contengono una grande abbondanza di fitonutrienti e le loro fibre accelerano la digestione.
  • L’aglio contiene un composto altamente benefico chiamato allicina che ha potenti proprietà antivirali, antibatteriche e antitumorali.
  • Di solito faccio soffriggere un pò di bietole, aglio e cavolo con un goccio di olio di oliva, magari accompagnando queste verdure con un pò di legumi.

3. Smoothie Verde Disintossicante

Ti consiglio di preparare uno o due frullati verdi durante la tua giornata di dieta detox. E’ importante che le verdure siano fresche e biologiche, in modo che siano ricche di nutrienti benefici per il tuo corpo.

Ricetta n.1

    1 mela verde
  • 4 fragole (o circa 10 lamponi)
  • 2/3 tazze di cavolo nero
  • 1 tazza di acqua o acqua di cocco
  • Un pezzetto di zenzero fresco

Ricetta n.2

  • 1 pompelmo rosso pelato
  • Una banana
  • 2/3 tazze di cavolo nero o bietole
  • 1 tazza di acqua o acqua di cocco
Smoothie verde disintossicante - animovegan.com

4. Il Resto dei Pasti Giornalieri

Focalizza il resto dei tuoi pasti su carboidrati semplici come quinoa, amaranto, riso integrale o patate dolci e proteine magre come tofu, tempeh, legumi cucinati al vapore o al forno utilizzando solo dell’olio di oliva di qualità, erbe fresche e basilico come condimento.

5. Cosa Bere

Le uniche bevande che dovresti includere nella tua dieta detox sono il tè con zenzero e limone,  gli smoothie e molta acqua. Niente espresso o cappuccino per oggi.

IL CONTEGGIO DELLE CALORIE: ECCO PECHE’ E’ SBAGLIATO

Ti è mai capitato di contare o di pensare alle calorie di quello che stai mangiando?

Seguire una dieta che ti permette di fare qualche strappo alla regola è molto importante per ottenere tutti i nutrienti necessari e mantenere il tuo grasso corporeo a un livello che ti rende felice.

Detto questo, il conteggio delle calorie è una cosa molto restrittiva e spesso provoca il desiderio irrefrenabile di mangiare cibo spazzatura pieno di grassi e zuccheri, che ti può portare a fare anche delle vere e proprie abbuffate di cibo.

Contando le calorie inoltre, ti concentri sulla parte sbagliata del mangiare. Perché ti mancherà il puro piacere del cibo, del mangiare e la gioia di cucinare.

Sono la prima a dirti che essere consapevole che le calorie e i nutrienti come componenti del nostro cibo è una parte importante per capire meglio di cosa ha bisogno il tuo corpo.

Ma non lasciare che una dieta restrittiva ti costringa a limitare l’assunzione di cibo e magari a evitare importanti cibi integrali pieni di nutrienti perché ” troppo ricchi di calorie”.

Estratti di verdure - animovegan.com

COME REGOLARE LE PORZIONI DI QUELLO CHE MANGI

Per ottenere la sensazione di sazietà sono importanti due misure: il volume e la densità degli alimenti ingeriti.

Ciò significa che la tua sensazione di pienezza sarà innescata quando hai assunto i nutrienti di cui hai bisogno, o quando hai mangiato così tanto cibo che nello stomaco non ne entra più.

Hai mai notato come puoi mangiare Oreo, patatine o qualche altro tipo di cibo spazzatura fino a quando ti fa male le stomaco e non riesci a smettere di mangiarli? Questo accade perché questi cibi non contengono molti nutrienti, quindi il tuo corpo deve riempirsi con il volume prima di innescare il senso di sazietà.

Questo spiega perché, mangiando invece un pasto semplice fatto da patate dolci, olio di oliva, tofu e un’altra verdura a piacere, ti sentirai pieno più velocemente.

Ti ricordo che nella sezione RICETTE, o anche seguendomi sui Social, puoi trovare tantissime ricette sazianti e salutari. Anche dolci integrali, ricchi di proteine e a basso contenuto di carboidrati e grassi, in modo da vivere in salute senza rinunciare al gusto.

Quando mangi bene infatti, il tuo corpo regola l’accumulo di grasso eliminando l’eccesso e ti da energia costante per supportare gli impegni quotidiani e gli allenamenti.

Per quelli di voi che sono stanchi di eliminare intere categorie di cibi o che si preoccupano costantemente di quello che dovrebbero mangiare e si chiedono perché il girovita non migliora, questa è una delle informazioni più importanti che posso darvi.

“Adotta uno stile di vita sano con abitudini equilibrate e soprattutto che ti piacciono, da mantenere a lungo termine”.

Ricordati sempre di vivere con “mens sana in corpore sano”.

0 commento
0

Ti potrebbe interessare

Lascia un commento