Cosa Mangiare In Spiaggia: Idee, Consigli e Ricette

da Francesca
Cosa mangiare in spiaggia - AnimoVegan.com

Cosa mangiare in spiaggia è una domanda ricorrente durante il periodo estivo.
Finalmente le scuole sono finite, le vacanze si avvicinano e le giornate in spiaggia non sono più un miraggio. Tutto è perfetto, hai preso il telo da mare, una bottiglia di acqua e l’ombrellone. E la crema solare? C’è anche quella.

Dopo qualche ora di nuotate, giochi in spiaggia e relax sotto l’ombrellone, ecco però che lo stomaco inizia a brontolare e l’odore di cibo proveniente dal chiosco più vicino si fa sempre più attraente.

Così finisci per appesantirti con panini troppo grassi, patatine fritte e gelati ipercalorici. Non proprio l’ideale per passare una piacevole giornata al mare.

Vediamo quindi quali sono i consigli per restare leggeri in spiaggia evitando di restare KO e non goderci la giornata.

COSA MANGIARE IN SPIAGGIA?

Al mare è bene evitare cibi troppo freddi, grassi (la parmigiana vegan è compresa in questa categoria purtroppo!), troppo zuccherati come dolci e dolcetti, bevande gassate e fritture. Al contrario è importante cibarsi con alimenti leggeri e facilmente digeribili come cereali integrali, frutta, verdura e legumi.

L’acqua inoltre, è un elemento indispensabile che deve essere sempre presente per reintegrare i liquidi persi con la sudorazione. Per renderla più appetibile e non rischiare di bere poco, prepara un infuso freddo con limone, zenzero e menta oppure con la tua frutta preferita.

Cosa mangiare in spiaggia di vegano - animovegan.com

COME ORGANIZZARE LA BORSA FRIGO PER IL CIBO?

Ora che sai cosa mangiare in spiaggia, ecco qualche consiglio sulla borsa frigo. Ovviamente è bene portare con se una borsa frigo munita di ghiaccioli refrigeranti per mantenere cibo e acqua al fresco a lungo e lasciarla all’ombra sotto l’ombrellone per mantenerla fresca più a lungo possibile.

Per i pasti la cosa ideale è preparare a casa delle mono porzioni pronte da mangiare, evitando così di assemblare i piatti in spiaggia. In questo modo la borsa frigo sembrerà più capiente e consumare il pasto sarà più igienico, oltre a non disturbare i tuoi vicini di ombrellone allestendo delle vere e proprie tavolate.

Sempre per questo motivo ti sconsiglio di portare cibi particolarmente odorosi. Insomma il buonsenso e il rispetto in spiaggia (come in qualsiasi luogo pubblico) è d’obbligo.

QUANTO TEMPO ASPETTARE PER FARE IL BAGNO DOPO MANGIATO?

La tradizione vuole che si debba aspettare tre ore dopo un pasto prima di fare un tuffo in mare ma è veramente così? La cosa migliore è affidarsi al buon senso.

Tutto dipenderà da cosa e quanto hai mangiato. Di norma servono circa 30 minuti per digerire la frutta, la verdura cruda impiega circa 40 minuti. Invece per digerire verdura cotta e cereali ci vuole circa un ora.

CONSIGLI PER UNA CORRETTA ALIMENTAZIONE AL MARE

  • Prediligi un piatto unico leggero ed equilibrato
  • Consuma tanta frutta e verdura ricca di acqua e sali minerali
  • Scegli una fonte di carboidrati sani come quinoa, farro, patate, riso o pasta integrale
  • Consuma una fonte di proteine magre come tofu, quinoa, seitan o legumi
  • Porta con te molta acqua
Cosa mangiare di vegano al mare - animovegan.com

Ecco quindi una selezione di ricette vegan fresche, deliziose e perfette da mangiare fredde.

VELLUTATA FREDDA DI CETRIOLO E MENTA

Ingredienti (per 4 porzioni):

  • 250 ml di yogurt di soia non zuccherato
  • un cucchiaio di succo di limone
  • foglie di menta fresca q.b
  • 2 cipollotti verdi
  • 3 cetrioli grandi
  • uno spicchio di aglio
  • sale e pepe q.b

Preparazione:

  1. Inizia pulendo e sbucciando i cetrioli, tagliali a metà e cospargili di sale grosso per fargli perdere l’acqua in eccesso. Lasciali riposare con il sale per circa 20 minuti.
  2. Poi risciacquati e mettili nel mixer insieme ai cipollotti e a gli altri ingredienti. Assaggia la vellutata e aggiusta di sale e pepe.

COUS COUS FREDDO ALLE VERDURE E TOFU

Ingredienti (per circa 4/5 porzioni):

  • 500 gr di cous cous
  • 3 cucchiai di succo di limone
  • 2 bicchieri di acqua
  • 3 zucchine
  • 4 pomodori
  • 4 peperoni
  • 1 panetto di tofu affumicato
  • 2 cipolle rosse
  • 1 spicchio di aglio
  • erbe fresche a piacere (coriandolo, prezzemolo, basilico)
  • sale e olio q.b

Preparazione:

  1. Trita l’aglio e le erbe in un mixer insieme a sale e olio. Nel frattempo pulisci, taglia a fette tutte le verdure e il tofu e cuocile sulla griglia spennellandole di sale e olio. Se preferisci, puoi privare i peperoni della pelle mettendoli in un sacchetto di plastica chiuso quando son o ancora caldi. In questo modo la pelle si staccherà subito.
  2. Versa il cous cous in una ciotola insieme a due bicchieri di acqua tiepida, il succo di limone e un pò di olio mescolando accuratamente finché il liquido non sarà completamente assorbito.
  3. Sgrana i chicchi del cous cous aiutandoti con una forchetta e uniscilo alle verdure grigliate e al tofu.

INSALATA DI FINOCCHI, ARANCIA, OLIVE E MANDORLE

Ingredienti (per circa 4 persone):

  • 2 finocchi
  • 1 arancia
  • sale e olio q.b
  • due manciate di mandorle tostate
  • due manciate di mandorle tostate
  • due manciate di olive nere denocciolate

Preparazione:

  1. Per prima cosa lava e taglia i finocchi sottili sottili con l’aiuto di una mandolina. Poi sbuccia l’arancia e tagliala a pezzetti.
  2. Nel frattempo tosta le mandorle in padella e taglia le olive a metà.
  3. Assembla tutti gli ingredienti e condisci con sale e olio a piacere.

FARINATA DI VERDURE

Ingredienti (per circa 4 persone):

  • 50 gr di farina integrale
  • 50 gr di farina di ceci
  • 150 ml di latte di soia non zuccherato
  • 1 zucchina grattugiata
  • 2 carote grattugiate
  • un pizzico di curry
  • sale e olio q.b

Preparazione:

  1. Mescola le farina in una ciotola con sale, olio , curry e il latte di soia.
  2. Aggiungi poi le verdure gratinate mescolando con cura in modo da amalgamare bene tutti gli ingredienti. Nel frattempo ungi una teglia e infarinala.
  3. Versa il composto nella teglia e cuoci in forno a 180 C° per 20/3p minuti

Se invece preferisci portarti un bel panino vegano, puoi leggere il mio articolo con tante idee per farcire i tuoi panini.

0 commento
0

Ti potrebbe interessare

Lascia un commento