Come Sostituire Le Uova Nei Dolci e Nei Salati • AnimoVegan

Come Sostituire Le Uova Nei Dolci e Nei Salati

da Francesca
Come sostituire le uova - AnimoVegan.com

 

Come si possono sostituire le uova in cucina? Esse sono infatti un ingrediente fondamentale per molte ricette ma, come vedremo più avanti, non è affatto difficile capire come sostituirle ottenendo così una preparazione uguale all’originale ma vegana al 100% e totalmente cruelty free.

Le uova vengono usate per due motivi principali: per facilitare la lievitazione oppure per amalgamare bene gli ingredienti. Solitamente nelle ricette che prevedono più di tre uova, la loro azione principale è quella lievitante ma, nel caso in cui non sei sicuro, puoi aggiungere una puntina di bicarbonato per facilitare la lievitazione.

 

COME SOSTITUIRE LE UOVA NELLE RICETTE DOLCI

  • La Banana. E’ forse uno dei metodi più conosciuti quello di aggiungere mezza banana schiacciata per ogni uovo previsto in torte, muffin, plumcake. La banana infatti rende l’impasto soffice, umido e dona un bel colorito dorato alla tua torta inoltre, essendo un frutto molto dolce ti permette di abbassare lo zucchero presente nella ricetta. Ovviamente il sapore di banana si sentirà, quindi attenzione agli abbinamenti.
  • Aceto Di Mele e Bicarbonato. L’aceto di mele è ottimo per sostituire le uova quando queste servono a far gonfiare e lievitare impasti e torte. Il bicarbonato aiuta ad ottenere una lievitazione più omogenea. Aggiungi quindi un cucchiaio di aceto di mele e un pizzico di bicarbonato per ogni uovo previsto.
  • Semi Di Lino o Di Chia. Perfetti come leganti, i semi di lino e di chia sono ottimi nelle preparazioni più rustiche e fatte con farina integrale o con cioccolato. Il loro sapore infatti, è ben percepibile e quindi non adatto a preparazioni dal sapore più delicato. Amalgama un cucchiaio di semi macinati con tre di acqua per ogni uovo da sostituire. In alternativa lascia in ammollo un cucchiaio di semi con tre di acqua fino a che non avranno formato un gel.
  • Yogurt di Soia. Se vuoi rende il tuo impasto più morbido e umido, allora lo yogurt di soia fa proprio al caso tuo, basta aggiungerne due cucchiai e il gioco è fatto!
  • Polpa di Mela, Prugna o Zucca. Se desideri utilizzare questi ingredienti, ricorda di aggiungere una punta di lievito in più in quanto rendono l’impasto un pò più pesante ma hanno un ottimo potere legante. Ricorda che questi ingredienti possono lasciare un retrogusto di frutta quindi fai attenzione alle combinazioni di sapore. Servono circa 50gr di polpa di mela o prugna e circa 70gr di polpa di zucca per ogni uovo da sostituire.
  • Latte Di Soia. Il latte di soia è perfetto in quelle ricette che prevedono di spennellare la pietanza con un uovo per renderla brillante. Bene, otterrai lo stesso identico risultato spennellandola con del semplice latte di soia.
  • Acquafaba. Ne hai mai sentito parlare? L’acquafaba non è altro che la semplice acqua di cottura dei legumi che, oltre ad essere insapore, ha le stesse caratteristiche dell’albume. E’ perfetta quindi per preparare meringhe e mousse.
  • Tofu. Ottimo come legante se frullato con altri ingredienti liquidi, funziona a meraviglia per torte dense e umide come i brownies. Basta aggiungere due cucchiai di tofu tritato per ogni uovo previsto.
  • Burri Di frutta Secca. Le creme spalmabili di frutta secca, come il burro di arachidi, di mandorle, di anacardi, di nocciole ecc… sono perfetti nella preparazione di biscotti e pasta frolla. Considerando che sono ingredienti grassi, regola la quantità degli altri grassi presenti nella ricetta. Usa tre cucchiai di burro di frutta secca per ogni uovo previsto.
  • Agar Agar. L’agar agar è un gelificante vegetale ottenuto dalle alghe rosse completamente insapore e ottimo per sostituire le uova nelle creme, dolci al cucchiaio e budini. Ti serve un cucchiaino di agar agar per gelificare circa 200 ml di liquidi.
  • Amido Di Mais. anche chiamato maizena, l’amido di mais (o di riso), è perfetto per addensare creme dolci e salate,  dolci  al cucchiaio e budini. Ti basta aggiungere 40gr circa di amido, sufficienti per addensare 250 ml di liquidi. Altrimenti, due cucchiai di amido posso sostituire un uovo anche nei dolci che necessitano una cottura in forno. Otterrai così un dolce soffice e ben lievitato.
  • Farina Di Ceci. La farina di ceci è un ottimo sostituto dell’uovo, estremamente addensante e proteica, è l’ideale per dolci a lievitazione veloce come i pancakes. Ti serviranno 2 cucchiai di farina di ceci con un pizzico di bicarbonato per ogni uovo previsto.

 

Come sostituire le uova - AnimoVegan.com

COME SOSTITUIRE LE UOVA NELLE RICETTE SALATE

Nelle ricette salate, la funzione dell’uovo è principalmente quella di legare gli ingredienti tra di loro. Lo si può capire bene pensando a polpettoni, burger e polpette in generale. Quindi tutto quello che serve, è scegliere il legante giusto che si sposi bene con i sapori della tua ricetta. Ecco quali sono i migliori sostituti dell’uovo nelle ricette salate.

  • Farina Di Ceci. Come detto anche sopra, la farina di ceci ha un ottimo potere legante quindi, oltre che per i dolci, è perfetta anche per le ricette salate. Ottima la pastella di farina di ceci e lievito di birra per friggere verdure, tempeh e tofu!
  • Patate Lesse. Le patate lessate e schiacciate, come anche le carote, sono degli ottimi agglomeranti. Sono inoltre degli ingredienti genuini che contribuiscono a dare più sostanza al tuo piatto. Perfette in polpettoni e polpette.
  • Ceci o Fagioli Lessati. Anche i ceci e fagioli (gli Azuki sono i migliori) mescolati con un goccio di acqua bollente, possono egregiamente sostituire l’uovo. Gli ingredienti legheranno bene tra di loro e l’impasto risulterà morbido.
  • Riso o Miglio bolliti. Con la stessa funzione di ceci e fagioli, anche il riso o il miglio bolliti se non sciacquati nell’acqua per togliere l’amido,  hanno delle buone funzioni leganti e sono perfetti per fare dei burger vegetali fatti in casa.

 

Il tipo di agglomerante da usare dipende molto dal tipo di consistenza che desideri ottenere e dal tipo di preparazione. Ricorda che l’uso del pan grattato e della farina hanno sempre un potere addensante.

Con l’esperienza e le prove, pian piano riuscirai a capire se la consistenza ottenuta è adatta oppure no e potrai regolarla di conseguenza, rendendola più liquida o più solida.

0 commento
0

Ti potrebbe interessare

Lascia un commento